Sport per ipertesi: il nuoto

178

Il nuoto è un ottimo sport per ipertesi

Arriva la bella stagione, giornate di sole e caldo sulla pelle, questo può farci venire voglia di fare più attività fisica. Ad esempio il caldo fa venire maggior voglia di andare a nuotare e questa è una delle migliori abitudini che possiamo adottare per prevenire, combattere o controllare le malattie cardiovascolari come l’ipertensione arteriosa.

Perché il nuoto fa così bene al nostro organismo?

Il nuoto è uno sport che può essere praticato da tutti, uomini e donne e a tutte le età, giovani e meno giovani. Tutti possono avere tantissimi benefici e in più nuotare è un’attività fisica ci aiuta ad allenare il nostro cuore, per questo motivo è considerato un ottimo sport per ipertesi.

Nuotare è al 90% un esercizio di resistenza in quanto si pratica solitamente con uno sforzo regolare e di durata. Ha implicazioni molto favorevoli per tutto l’apparato cardiovascolare, che apporta un grandissimo vantaggio anche a livello di consumo energetico del cuore che grazie al lavoro aerobico, viene allenato a consumare meno ossigeno e meno energie. Allenare il nostro cuore ci aiuta a mantenere sotto controllo i livelli di pressione arteriosa, fare regolare attività fisica infatti è alla base della gestione di tutte le malattie cardiovascolari, ma soprattutto dell’ipertensione arteriosa.

Allenare il nostro cuore per mantenere in salute tutto il corpo: con il nuoto si può

Prima di allenare il nostro corpo deve essere allenato il nostro cuore, solo così potremo dire di essere in salute. Le attività che stimolano il sistema cardiocircolatorio, come il nuoto, diminuiscono del 35% la probabilità di sviluppare ipertensione. Questo effetto preventivo si manifesta indipendentemente dalla presenza o meno di altri fattori di rischio (sovrappeso, abuso di tabacco, alcolici o ipercolesterolemia). Nuotare, oltre ad essere un rimedio naturale per abbassare e gestire i livelli di pressione arteriosa, ci aiuta anche a mantenere sotto controllo il peso corporeo e a migliorare il modo in cui mangiamo.
Gli esperti concordano sul fatto che il nuoto sia uno dei migliori sport per ipertesi e per prevenire le malattie cardiovascolari. Alcuni recenti studi condotti in laboratorio mostrano come il nuoto migliori oltre ai livelli di pressione arteriosa anche il metabolismo glucidico in soggetti già affetti da diabete mellito di tipo 2.

Nuotare, nuotare, nuotare, tutti possiamo nuotare. Questa attività fisica ci aiuta a prevenire, gestire e controllare tutte le malattie cardiovascolari come ad esempio l’ipertensione arteriosa. Una piccola raccomandazione va però a chi non ha mai praticato questa attività, eseguite sport sempre in maniera responsabile e chiedete consiglio al vostro medico.

Sport per ipertesi? Il nuoto potrebbe essere la vostra soluzione all’ipertensione!

Bibliografia scientifica di seguito: