Pressione arteriosa alta e ipertensione: le cause

1399
false

Prevenire è meglio che curare. A caccia delle cause della pressione arteriosa alta! Iniziamo chiarendo che esistono due tipi di ipertensione arteriosa: primaria e secondaria.  Nell’ipertensione arteriosa primaria(o essenziale), che rappresenta circa il 95% dei casi di pressione arteriosa alta, non esiste una causa precisa, identificabile e curabile: gli elevati valori pressori sono il risultato dell’alterazione dei meccanismi complessi che regolano la pressione (sistema nervoso autonomo, sostanze circolanti che hanno effetto sulla pressione). Nel restante 5% dei casi, invece, la pressione arteriosa alta è la conseguenza di malattie, congenite o acquisite, che interessano i reni, i surreni, i vasi, il cuore, e per questo viene definita ipertensione secondaria. In questi casi, l’individuazione e la rimozione delle cause (cioè, la cura della malattia di base) può accompagnarsi alla normalizzazione dei valori pressori. Ma cosa può far variare i valori della nostra pressione arteriosa? Particolari stati emotivi come: l’ansia, la paura, l’agitazione, sentire dolore possono innalzare i livelli di pressione arteriosa. L’avanzare dell’età: con il passare degli anni si verifica una diminuzione dell’elasticità dei vasi, soprattutto in chi ha la patologia aterosclerotica (un aumento delle resistenze vascolari sistemiche causate dal restringimento delle arterie). L’aumentare di peso: esiste una forte correlazione tra sovrappeso e ipertensione e quest’associazione può aumentare in maniera significativa il rischio globale cardiovascolare. Assumere fumo e alcool possono innalzare i valori pressori. Fare esercizio fisico in maniera continuativa ha effetti benefici sui livelli di pressione arteriosa ed anti-ipertensivi. Ricordiamo che i valori della  pressione arteriosa variano anche durante il giorno: sono normalmente più alti al mattino e la sera un innalzamento della temperatura ambientale causa la dilatazione dei vasi sanguigni superficiali causandone una diminuzione. Cercare di controllare la pressione e abbassare i valori di pressione arteriosa alta si può fare migliorando i nostri stili di vita e misurandoci con costanza la pressione, AMICOMED ci aiuta a farlo.