Controllare la pressione arteriosa anche in vacanza

124

Sapevate che per poter dire di controllare la pressione arteriosa si deve innanzitutto misurarla con costanza, almeno 3 volte alla settimana e in diverse fasce orarie?

Capiamo perché il monitoraggio dei livelli di pressione arteriosa è così importante

L’ipertensione arteriosa, condizione in cui si riscontrano livelli di pressione persistentemente alti, è uno dei peggiori fattori di rischio di insorgenza di malattie cardiovascolari anche gravi come: infarto, ictus e danno d’organo. Per questo motivo noi di AMICOMED, come tutte le più importanti linee guida, siamo d’accordo nel ribadire che per poter essere previdenti è sempre bene controllare la pressione arteriosa con regolarità.

Vi ricordiamo che è più importante interpretare e valutare il trend pressorio, cioè l’andamento nel tempo, piuttosto che la singola misurazione, perciò il monitoraggio deve essere effettuato anche da casa e non solo in ambito medico.

La misurazione della pressione a casa (misurazione domiciliare) è stata riconosciuta anche dalle società scientifiche come la European Society of Hypertension (E.S.H.) e dalle Linee Guida per il monitoraggio ed il trattamento del paziente iperteso come uno strumento importante per la gestione dell’ipertensione arteriosa, soprattutto in caso di:

  • Pazienti in trattamento anti-ipertensivo
  • Presenza di ipertensione sistolica isolata
  • Presenza di diabete mellito
  • Gravidanza
  • Presenza di insufficienza renale cronica
  • Co-presenza di ipertensione e diabete
  • Presenza di ipertensione da camice bianco
  • Presenza di ipertensione mascherata

Solo la misurazione domiciliare ci permette di capire l’andamento pressorio nei diversi momenti della giornata.

Con la pressione non si scherza, ne va della salute del cuore e del nostro organismo più in generale, infatti, non sempre il corpo “segnala” uno stato di pressione alta, e non c’è modo di verificarlo finché questa non venga misurata per la prima volta, ecco perchè è importante controllare la pressione con regolarità. Una persona ipertesa, che non ha sintomi e quindi non sia stata ancora diagnosticata come tale, difficilmente potrà venire a conoscenza del suo stato e prevenire eventuali complicanze se non misura autonomamente la sua pressione arteriosa.

Che siate in vacanza o ancora in città perché lavorate la regola per prevenire è una: monitorate sempre la vostra pressione arteriosa, vi ringrazieranno il vostro cuore e tutto il vostro corpo.

Bibliografia scientifica di seguito: