Benefici del Tai Chi per gli ipertesi

668

Sfrutta i benefici del Tai Chi per rimanere in forma e gestire la pressione

Fare attività fisica è la migliore abitudine che possiamo decidere di adottare, muoversi ed evitare la sedentarietà infatti ci aiuta a prevenire, controllare e combattere le malattie cardiovascolari come l’ipertensione arteriosa e l’ipercolesterolemia.

Il Tai chi Chuan, è un’arte marziale ormai praticata anche in occidente, che apporta numerosi benefici al corpo. Come tutte le discipline sportive infatti aiuta a mantenere allenato il nostro cuore, prevenendo l’insorgenza delle malattie cardiache o di episodi spiacevoli come infarto ed ictus.

Il Tai chi Chuan non richiede particolari attitudini sportive, in quanto può praticarla chiunque dai bambini ai non più giovani, purché ci si impegni ad adottare forza di volontà, costanza e concentrazione. Esistono chiaramente diversi livelli di pratica, man mano che l’esercizio si fa più complesso, le “forme” (così sono chiamati gli esercizi), saranno ovviamente più articolate ma, con l’aiuto di un Maestro è possibile imparare facilmente e iniziare a divertirsi.

Sono diversi gli studi fatti negli scorsi anni che hanno evidenziato come i benefici del Tai Chi siano molteplici, infatti questa disciplina sportiva può essere considerata un’alleata della nostra salute perché, tra le molte capacità, riduce i livelli di pressione arteriosa.

Uno studio svolto dall’Hong Kong Polytechic University, pubblicato sullo European Journal of Preventive Cardiology ha confermato i benefici del Tai Chi sul nostro organismo.
Sono stati coinvolti 65 soggetti tutti in età anziana e sono stati divisi in due gruppi: il primo, formato da 29 persone, aveva praticato Tai Chi tre volte alla settimana per un’ora e mezza nei tre anni precedenti, mentre il secondo, formato da 36 persone, non si era mai avvicinato a questa arte marziale.
I praticanti di Tai Chi hanno mostrato parametri migliori, infatti si è notato un netto abbassamento dei livelli di pressione arteriosa e della frequenza cardiaca. L’autore della ricerca William Tsang, ha spiegato che l’abbassamento era dovuto al fatto che queste persone svolgessero attività fisica in modo costante e regolare e che praticassero delle sessioni si meditazione che, togliendo lo stress accumulato, aiutava a mantenere sotto controllo i livelli di pressione alta.

Le buone abitudini vanno sempre adottate e fare attività fisica in modo costante e regolare nel tempo è una di queste. Il Tai Chi Chuan è un’arte marziale che ci aiuta a prevenire, controllare e combattere le malattie cardiovascolari.

 

Bibliografia scientifica di seguito: